Live Sicilia

I depliant choc

Il Codacons: "Azioni legali
per danno d'immagine"


Articolo letto 474 volte

VOTA
0/5
0 voti

codacons, depilant choc, sicilia culla di cosa nostra, Cronaca
Un danno per l'immagine della Sicilia. E' quanto ipotizza Francesco Tanasi, segretario nazionale del Codacons, sul caso dei depliant in cui la Sicilia è considerata "culla di Cosa nostra" e annuncia azioni legali per risarcimento dei danni di immagine. Tanasi chiede l'immediato ritiro della campagna pubblicitari e spinge la Regione a una contro-campagna dallo slogan: "Benvenuti in Sicilia, culla dei diritti". Ai turisti sarebbe messo a disposizione un pool di avvocati per difendere i loro diritti.