Live Sicilia

L'Nh Hotels: "Incidente odioso"

Stop al depliant sulla mafia
"Scriveremo a Lombardo"


Articolo letto 512 volte

VOTA
0/5
0 voti
brochure, depliant, mafia, nh hotels, sicilia culla cosa nostra, Cronaca
"Un incidente odioso". Già, lo si può dire. La Nh Hotels ha ritirato il depliant choc, quello che definiva la Sicilia la "culla di Cosa nostra". I depliant saranno "ritirati immediatamente dalla circolazione" come ha assicurato il responsabile comunicazione per l'Italia, Guido Bernardi. All'agenzia Italpress ha dichiarato che stanno "scrivendo una lettera al presidente della Regione, Raffaele Lombardo per spiegare che si tratta di una brochure realizzata dal management precedente, più di cinque anni fa. Peraltro attribuibile alla Unit tedesca, un caso del quale in Italia apprendiamo solo oggi".

La catena alberghiera sostiene che si tratta di qualcosa sfuggito al controllo della direzione. Alcuni depliant "rimasti in fondo alle decine di brochure abitualmente esposte negli alberghi. Non possiamo escludere - dice Bernardi - che dopo la 'bonifica' disposta stamani, in qualche stanza in qualche oscuro alberghetto tedesco fra qualche mese spunti qualche residuo".

Nh Hotels ha confermato i suoi investimenti in Sicilia, "abbiamo una totale fiducia nella Sicilia e nelle sue potenzialità. Lo ribadisco - conclude Bernardi - si è trattato di un incidente odioso di cui ci scusiamo. Sono cose che in una multinazionale con migliaia di dipendenti possono succedere". Già.

(Nella foto l'interno dell'Nh Liberty di Messina)