Live Sicilia

PALERMO

Sequestrata maxi fabbrica cinese


Articolo letto 305 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
PALERMO. La guardia di finanza di Palermo ha sequestrato di prodotti con marchi contraffatti in un locale commerciale attivo in pieno centro, gestito da una commerciante cinese. Sono circa 6 mila i prodotti tra cinture, borse, orecchini e accessori vari, che erano pronti ad essere immessi sul mercato cittadino. Quando le fiamme gialle sono entrate nello stabile hanno scovato alcuni degli addetti intenti ad assemblare cinture con marchi di famose griffe. La titolare dell'esercizio commerciale, di origine cinese, è stata denunciata a piede libero.