Live Sicilia

REGIONE

Armao: "Tornelli negli uffici pubblici"


Articolo letto 358 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Stop al via vai di gente che ogni giorno invade i corridoi di dipartimenti e assessorati. La Pubblica amministrazione cambia registro. E lo fa a partire dai tornelli che verranno posizionati all'ingresso degli uffici non solo per monitorare quanto lavorino i dipendenti, ma soprattutto "per preservare la burocrazia dalle pressioni della criminalita' o di faccendieri che si aggirano nei nostri uffici che sembrano un suk". Lo annuncia su MF-Milano Finanza l'assessore regionale alla Presidenza della Sicilia, Gaetano Armao. Secondo quanto riferito al quotidiano, dal primo gennaio 2010 entrera' nel vivo la riforma della pubblica amministrazione cosi' come previsto dalla legge 19 del 2008. Oltre alla riduzione dei dipartimenti regionali (da 37 a 28) e alla semplificazione delle procedure, si procedera' anche alla riorganizzazione del lavoro. I dipendenti regionali, infatti, "sono troppi e poco qualificati", dice Armao. Per questo l'assessore sta studiando un sistema di incentivazione all'esodo e di ricambio generazionale. "Nessun lincenziamento in vista", assicura comunque Armao che lunedi' 24 incontrera' i rappresentati dei dipendenti pubblici.