Live Sicilia

NELLE SEDI DISTACCATE

La scure del governatore:
"Dimezzerò il personale"


Articolo letto 324 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Politica
Cala la scure della Regione nelle sedi distaccate. ''I provvedimenti sono già pronti, stiamo ridimensionando la mappa dei dipartimenti, molti di questi dipendenti che da troppo tempo ormai sono lì dovranno tornare a casa''. Raffaele Lombardo annuncia "tagli" al personale della regione Sicilia nelle sedi di Roma e Bruxelles: ''Dimezzeremo praticamente i numeri. Tutto è spropositato, e tutto - dice il governatore siciliano intervistato dal Giornale - va ridimensionato in Sicilia, dai forestali ai dirigenti''. Comunque, talvolta, la necessità di spostarsi c'è. ''Come regione a statuto speciale - dice Lombardo - la Sicilia ha molte più competenze delle altre, e quindi una mole superiore di impegni''. Insomma,  "se ogni volta che c'è un tavolo di lavoro i funzionari dovessero partire da Palermo - osserva il governatore - tra biglietto, indennità di missione e tutto il resto finirebbero col costarci di più".