Live Sicilia

SIRACUSA

Minaccia di suicidarsi col gas, evacuato un palazzo


Articolo letto 409 volte

VOTA
0/5
0 voti

gas, suicidio, Le brevi
A Siracusa un uomo di 31 anni ubriaco, dopo aver avuto un diverbio con la sorella, armato di una grossa forbice ha minacciato gli agenti di polizia che volevano bloccarlo e ha aperto la bombola del gas nel tentativo di suicidarsi, costringendo i poliziotti a far evacuare un intero stabile di via Resalibera. È accaduto ieri, ma è stato reso noto solo oggi. L'uomo, D.R.S., prima che potesse dar fuoco alla bombola, è stato bloccato con l'aiuto di personale del 118 che gli ha somministrato un potente sedativo e poi è stato trasportato in ambulanza in ospedale. Era da poco uscito dal carcere dopo un arresto per estorsione nei confronti dei familiari conviventi che sarebbero stati costretti a cedergli denaro per acquistare alcolici e sostanze stupefacenti.