Live Sicilia

CAPO D'ORLANDO

Bimbo ustionato dal fuoco del barbecue. Indagato il nonno


Articolo letto 305 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
La procura di Patti sta indagando  il nonno del bambino di 16 mesi rimasto gravemente ustionato dalla brace del barbecue, due giorni fa, a Capo d'Orlando.
La svolta nelle indagini è giunta quando i pm hanno accertato che le fiamme sarebbero scaturite da una vampata causata dall' alcol buttato sulla brace. Il bambino, che vive con i genitori a Milano, ma è di origini messinesi ed era in vacanza a Capo d'Orlando, è ancora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Civico di Palermo. Lo stesso nonno è rimasto bruciato, seppur lievemente, e si trova in ospedale di Messina.