Live Sicilia

Palermo

Truffa degli autosaloni
Arrestate cinque persone


Articolo letto 1.102 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
La Guardia di Finanza ha scoperto e smantellato una serie di truffe che ruotava attorno all'attivita' di diversi autosaloni della provincia di Palermo. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese hanno portato all'arresto di cinque persone e la notifica dell'obbligo di firma per una sesta. Altri tre soggetti sono stati iscritti invece nel registro degli indagati.
Gli arrestati sono Michele Martino Giandalone, 36 anni, di Corleone, amministratore di fatto della societa' "Auto e Passioni srl" di Bolognetta; Carlo Zito, 34 anni, di Mezzojuso, dipendente della stessa ditta e dal 2008 legale rappresentante della "A&P Service srl" con sede a Bolognetta (PA); Simone Mistretta, palermitano di 27 anni, rappresentante legale della "A&P Noleggi srl" con sede a Palermo; Salvatore Ciro Assiria, 22 anni, di Marineo, collaboratore di Giandalone; Vincenzo D'Angelo, 38 anni, di Bolognetta, dipendente della "Auto e Passioni srl". Quest'ultimo ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il gip Roberto Riggio ha infine imposto l'obbligo di firma a Franco La Porta, 52 anni, titolare di un'agenzia disbrigo pratiche a Lercara Friddi. I reati a vario titolo contestati sono associazione per delinquere, truffa, appropriazione indebita, rapina, tutti relativi alle attivita' di commercio di autoveicoli tramenite le societa' "Auto & passioni srl" di Bolognetta "Auto & passioni 2 srl", "A&P Service srl", "A&P Noleggi srl" di Palermo.