Live Sicilia

Gela

Gela, scoperta necropoli arcaica
durante i lavori per l'acquedotto


Articolo letto 552 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
Una necropoli arcaica del VII-V secolo avanti Cristo è stata scoperta nel centro di Gela, durante gli scavi per la posa in opera di un tratto dell'acquedotto cittadino.

Quattro tombe di tipo 'enchytrismos' alla cappuccina e di un piccolo sarcofago litico in parte violato sono state trovate davanti alla chiesa 'Madonna delle Graziè, nella parrocchia dei Padri Cappuccini, è vigilata 24 ore su 24 per sottrarre i reperti all'interesse dei tombaroli. Gli archeologi hanno già effettuato ricerche riuscendo a recuperare arredi funerari ceramici di tipo corinzio, attico e ionico. L'area odierna potrebbe far parte di una più ampia necropoli scoperta all'inizio del 1900 dall'archeologo Paolo Orsi durante una campagna di scavi dell'epoca, nel vicino quartiere 'Borgò, a nord di corso Aldisio.