Live Sicilia

Cinema

Una voce siciliana per Woody?
Gullotta: "Sarebbe un onore"


Articolo letto 457 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
In Italia il volto di Woody Allen è associato da sempre alla voce inconfondibile dell'indimenticato Oreste Lionello. Dopo la sua scomparsa, però, alla Medusa stanno lavorando freneticamente per trovare, prima del prossimo film del grande regista americano, una voce altrettanto caratteristica da prestare ad Allen, raccogliendo questa pesante eredità. Scartata definitivamente l'ipotesi di distribuire i film di Allen in lingua originale, ma sottotoli, e sebbene non ci sia ancora una ufficialità, tra i papabili a raccogliere il testimone di Lionello potrebbe essere quell'amico che, forse più di tutti, è stato vicino all'attore nella lunga avventura del Bagaglino: Leo Gullotta.

Il simpatico attore siciliano sarebbe "felice di prestare la sua voce - anch'essa inconfondibile come lo era quella di Lionello - ad un mostro sacro come Woody Allen, sia perchè non è una cosa che capiti tutti i giorni, ma soprattutto per rendere omaggio a Oreste". Uno dei suoi "più grandi amici e una delle sue figure professionali di riferimento"