Live Sicilia

MALTEMPO A PALERMO, L'ALLARME DEI POMPIERI

"Non abbiamo nemmeno le ruspe"


Articolo letto 523 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
L’estate è finita solo oggi, ma sembra lontanissima. Il maltempo continua ad imperversare, e come sempre a Palermo si contano i danni e le emergenze. La situazione è critica: strade bloccate, intere zone allagate, i soccorsi che tardano ad arrivare. I vigili del fuoco lavorano incessantemente, ma i mezzi a disposizione non sembrano sufficienti. Il responsabile della sala operativa, di sera, ci illustra la situazione quasi drammatica: "Si può dire che la città è in tilt, ed è andata in ginocchio. Abbiamo in lista più di 120 interventi ed abbiamo a disposizione solo cinque squadre, non so come faremo".  L’emergenza più forte sembra essere in via Salita Mezzano dove lo smottamento del terreno circostante la strada avrebbe provocato una piccola frana, rendendo la strada altamente pericolosa ed impraticabile. "Abbiamo già richiesto delle ruspe sia all’Amia che alla Protezione Civile - dicono i vigili - ma hanno risposto che non possono aiutarci. Questo fa capire in che condizioni lavoriamo, è una situazione impossibile".
Le previsioni non fanno bene sperare. "E’ prevista ancora pioggia per i prossimi due giorni, la  situazione di emergenza potrebbe prolungarsi".