Live Sicilia

PALERMO

Rapinatore fugge e inciampa: arrestato


Articolo letto 567 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Tre rapinatori sono stati arrestati dai carabinieri a Palermo in due distinte operazioni. In manette sono finiti Vincenzo Gancitano, 35 anni, e Davide Gean Rouget, 18 anni e un 17enne. Il primo e' entrato in azione ieri sera, in via Oreto presso una fermata dell'autobus. Gancitano si e' avventato contro la vittima, una collaboratrice domestica rumena di 26 anni in attesa del bus, strappandole con forza dal collo una catenina d'oro per poi darsi alla fuga a piedi. A notare la scena, pero', c'erano due carabinieri liberi dal servizio, che si sono immediatamente messi all'inseguimento del rapinatore. Nel tentativo di sottrarsi all'arresto Gancitano e' inciampato e e' stato bloccato dai carabinieri. L'uomo ha riportato la rottura della prima vertebra lombare e dovra' essere sottoposto ad intervento chirurgico. Gli altri due rapinatori, invece, hanno aggredito un 37enne extracomunitario e si sono fatti consegnare quanto in suo possesso. Nel frattempo, a pochi metri di distanza da loro, in via Lincoln, pero', c'erano due pattuglie del Nucleo Radiomobile, che li hanno bloccati ed ammanettati. Rouget e' stato rinchiuso in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo, mentre il minore e' stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza' 'Malaspina".