Live Sicilia

Palermo. Accuse reciproche tra Pd e Pdl

Mozione di sfiducia al sindaco
Tensione di fronte al Comune


Articolo letto 628 volte

VOTA
0/5
0 voti

cammarata, comune palermo, gesip, mozione sfiducia, pd, pdl, sindaco, strscia la notizia, Cronaca
Tensione e scontri stamattina in Piazza Pretoria, di fronte al Municipio di Palermo, durante la presentazione pubblica della mozione di sfiducia al sindaco Diego Cammarata, avanzata dai consiglieri di centrosinistra. Mozione sollecitata dal caso dell'operaio Gesip "impiegato" sulla barca di proprietà dei figli del sindaco Diego Cammata. Vicenda che ha portato anche all'apertura di un'inchiesta da parte della Procura.
Nel corso della conferenza stampa in piazza, alla presenza di un centinaio di persone tra cui alcuni senza casa, il capogruppo del Pdl Giulio Tantillo ha inveito contro i rappresentanti del centrosinistra accusandoli di avere fatto saltare la seduta del consiglio comunale per una ''buffonata''. Immediata la replica dei manifestanti che hanno risposto: ''Siete voi i buffoni, andate a casa''. La polizia municipale e' subito intervenuta per sedare gli animi e consentire al capogruppo del Pdl di rientrare a Palazzo delle Aquile.