Live Sicilia

Mafia, proteste dei parenti in aula

Condannati i boss di Villabate


Articolo letto 1.626 volte

VOTA
0/5
0 voti

condanne, gioacchino la franca, giovanni d'agati, maurizio davide di peri, salvatore arena, sentenza, villabate, Cronaca
Dopo quattro ore di camera di consiglio, il gup di Palermo Daniela Troja, ha letto una sfilza di condanne per boss e gregari della famiglia mafiosa di Villabate, paese alle porte di Palermo, nel mezzo delle proteste dei parenti presenti alla lettura della sentenza.

LE CONDANNE. Giovanni D'Agati è stato condannato a 11 anni e 6 mesi; Gioacchino La Franca a 8 anni e 8 mesi; Giovanni Montaperto a 8 anni. I tre erano accusati di associazione mafiosa. Un anno e 4 mesi all'ex presidente del VIllabata calcio, Salvatore Arena, per fittizzia intestazione di beni. Maurizio e Davide Di Peri hanno avuto 1 anno e 8 mesi. Assolto Fabio Ribera. L'accusa è stata sostenuta dai pm Maria Forti, Nino Di Matteo e Lia Sava.