Live Sicilia

Le dichiarazioni del presidente dell'Akragas

Fava (Sl): "Dedica boss? Peggio di un reato"


Articolo letto 634 volte

VOTA
0/5
0 voti

akragas, claudio fava, ribisi, Cronaca
"Dedicare una vittoria in campionato a un boss mafioso non è reato: è peggio, è il segno inqualificabile di una assoluta impunità morale". Lo dice Claudio Fava, del coordinamento nazionale di Sinistra e Libertà, figlio del giornalista de "I Siciliani" Pippo Fava, ucciso dalla mafia. "Tra il boss in carcere Nicola Ribisi e il presidente dell'Akragas Gioacchino Sferrazza - conclude Fava - è Sferrazza a sembrarci civilmente e moralmente il più pericoloso per questo Paese".