Live Sicilia

Influenza A, le domande da porci


Articolo letto 578 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Arriverà tra un po' il picco della Suina. Ci dispiace per i morti e per le famiglie in lutto. Ma i morti, purtroppo, ci sono ad ogni stagione influenzale. I giornali mettono in prima pagina foto inquietanti di malati e ospedali, mascherine e siringhe. L'abbiamo fatto anche noi - per cronaca - e lo faremo, perchè quando si racconta la sofferenza degli altri non è lecito scherzare, nemmeno in buonafede. Però non vogliamo essere involontari untori di psicosi. Ricordate le terribili foto ornitologiche dell'aviaria?  Ecco perché abbiamo messo un tenero porcellino in apertura. Per sdrammatizzare e riportare le cose al loro senso presente.  Sarà quel che sarà e nessuno al momento può prevederlo, forse moriremo tutti, se il virus muta. Tuttavia, dobbiamo fidarci del viceministro Fazio che dice: "Non ci sono motivi di grave preoccupazione". Noi seguiremo scrupolosamente l'andazzo: vi informeremo su chi deciderà cosa in termini di prevenzione e salute, in Sicilia. Nel frattempo, eviteremo di essere profeti di sciagure e di titillare la paura che fa vendere giornali e farmaci. Da noi avrete un puntuale elenco di domande sensate sull'argomento. E qualcuno - ve lo garantiamo - risponderà.