Live Sicilia

L'uomo era nella propria automobile

Mafia, agguato a Catania
Ucciso davanti a moglie e figlia


Articolo letto 1.197 volte

VOTA
0/5
0 voti

francesco palermo, mafia, omicidio, Cronaca
Ucciso davanti a moglie e figlia. Francesco Palermo, di 46 anni, ritenuto un ex affiliato alla cosca dei Cursoti, è stato freddato con diversi colpi di pistola a Catania, in via Caronda. L'uomo era sulla propria automobile, una Bmw, quando due sicari a bordo di uno scooter hanno affiancato la vettura ed esploso dei colpi di pistola di grosso calibro, uccidendolo. Nella sparatoria sono rimaste illese la moglie e la figlia minorenne che erano nell'auto. La dinamica dell'assassinio e' stata ricostruita dalla polizia che ha raccolto la testimonianza della moglie della vittima, sebbene sotto choc, come la figlia. Indagini sono in corso per ricostruire la personalita' di Francesco Palermo, che in passato e' stato piu' volte denunciato, e le sue frequentazioni. Le indagini sono svolte dalla Squadra mobile della Questura coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Catania.