Live Sicilia

Il caso scoppiato con "Striscia la notizia"

Assenteista nella barca del sindaco
La corte dei Conti apre inchiesta


Articolo letto 639 volte

VOTA
0/5
0 voti

barca, diego cammarata, molla2, palermo, skipper, Cronaca
Anche la corte dei Conti ora vuole vederci chiaro. Una inchiesta è stata aperta per stabilire se Franco Alioto, dipendente della Gesip, si sia assentato dal lavoro per dedicarsi alla barca della famiglia del sindaco di Palermo, Diego Cammarata. Il fascicolo è in mano al pm Anna Luisa Carra. Nel caso in cui Alioto risultasse assente ingiustificato, dovrà versare per ogni mese di mancato lavoro l'intero stipendio (lordo) più le spese legali. Il sindaco, invece, potrebbe essere costretto a rispondere di danno di immagine della pubblica amministrazione e quindi sborsare da 250 a 300 mila euro di rimborso.