Live Sicilia

Il colpo di fulmine scatta durante una rapina

Bonnie e Clyde alla siciliana


Articolo letto 695 volte

VOTA
0/5
0 voti

credito cooperativo, messina, rapina, venezia, Cronaca
Come Bonnie e Clyde. Due complici in una rapina, scoprono l'amore proprio mentre stanno compiendo una rapina alla filiale dello Sviluppo credito cooperativo di Santa Teresa Riva, in provincia di Messina. Maurizio Grimaldi, 40 anni, e Maria Jolanda Torrisi, 38, riconosciuti dai carabinieri dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso dell'istituto di credito. Per non destare sospetto i due si sono baciati appassionatamente prima di dire alla cassiera: “Abbiamo una pistola nascosta, dateci tutto quello che avete in cassa...”. E così è scattato il colpo di fulmine. Il bottino? Poca roba, tremila euro, ma tanto quanto basta per organizzare una breve luna di miele in una delle città più romantiche del mondo: Venezia. Al loro ritorno in Sicilia, però, hanno trovato ad attenderli i carabinieri, che li hanno accompagnati in un luogo sicuramente meno romantico della laguna: il carcere.