Moni Ovadia, intervenuto alla serata d'inaugurazione di "Visioni", Festival Internazionale del Cinema Religioso in corso a Salemi, legge la lettera che Edith Stein - la religiosa e filosofa tedesca convertitasi al cattolicesimo - scrisse nel 1933 a Papa Pio XI per chiedergli di denunciare le persecuzioni contro gli ebrei.