Live Sicilia

Per l'inaugurazione del Festival della legalità

Il saluto di Gianfranco Fini


Articolo letto 598 volte

VOTA
0/5
0 voti

festival legalità, gianfranco fini, inaugurazione, palermo, villa filippina, Extra
"Il contributo che ogni cittadino può e deve dare alla diffusione di una cultura della legalità è fondamentale affinché possa essere efficacemente combattuta la criminalità organizzata. In questa ottica è essenziale l'impegno delle Istituzioni alla formazione dei nostri giovani ad una sempre maggiore sensibilità a tali tematiche". E' il saluto giunto dal presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, letto in apertura all'inaugurazione del Festival della legalità a villa Filippina. "Desidero far pervenire il mio apprezzamento in occasione dell'inaugurazione della seconda edizione del 'Festival della legalità' che si svolgerà dal 3 al 10 ottobre prossimo a Palermo a Villa Filippina - continua il presidente - la manifestazione costituisce un'occasione significativa per promuovere, anche attraverso percorsi di partecipazione culturale, il rispetto delle regole e delle norme di convivenza civile. Nell'azione di contrasto alle varie forme di criminalità, la forza della legge e la forza delle idee devono camminare nella stessa direzione" ha concluso Fini rivolgendo "alle autorità presenti ed a tutti coloro che animeranno gli eventi il mio più cordiale saluto ed un sincero augurio di buon lavoro".

Oggi in programma l'apertura - alle 18 - del festival con l'inaugurazione delle mostre: "Volti Colori Memoria" di Gaetano Procasi, "Non tutti i pizzini sono uguali" a cura di Amalia Patrizia Panebianco e Caludio Reale, "Copertine S" a cura della casa editrice Novantacento, "Pio La Torre" curata da Letizia Battaglia e voluta dal centro studi Pio La Torre.
Alle 19 e 30 spazio alla musica socialmente impegnata del rapper OthelloMan e alle 21 e 30 in anteprima nazionale il nuovo spettacolo di Davide Enia: "Mio padre non ha mai avuto un cane".