Live Sicilia

Lombardo: "Lo riscriveremo"

"Stop al piano casa"


Articolo letto 461 volte

VOTA
0/5
0 voti

lombardo, messina, piano casa, Politica
Tutto da rifare, perchè la tragedia di Messina impone una riflessione su cemento e luoghi. Il piano casa regionale sarà ripensato e riscritto. Lo dice il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, mentre sono ancora roventi le polemiche per l'alluvione a Giampilieri e dintorni. Dice, dunque, Lombardo: "Lo ritireremo e lo rivedremo". Il riferimento è al disegno di legge governativo di stanza alla Commissione Ambiente all'Ars. Il presidente la spiega così: "In Sicilia ci sono territori in cui l'equilibrio idrogeologico è fragilissimo. Pensare di riedficare con il trenta per cento in più sarebbe da folli. Il disegno di legge va ritirato". E sui fatti di Messina: "Troveremo un accordo con i cittadini, alcune case colpite dalla frana saranno demolite per essere costruite altrove". Le strade possibili - secondo le voci di corridioio - sono tecnicamente due. O il ritiro tout court, come annunciato dal presidente, o le modifiche in Commissione, grazie a un maxiemendamento.