Live Sicilia

l'accusa del sindaco di messina

Figli di un lutto minore


Articolo letto 573 volte

VOTA
0/5
0 voti

giampilieri, messina, morti, pioggia, scaletta zanclea, sindaco buzzanca, Cronaca
Fatti inspiegabili, cattivi pensieri. Il mancato minuto di silenzio sui campi di calcio, le polemiche, la rabbia. E il sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, durante un'intervista a R101 si chiede perché. Perchè? "Non è stato proclamato il lutto nazionale per i funerali delle vittime dell’alluvione. Noi siciliani, noi di Messina, siamo forse figli di un Dio minore?". E' un dito puntato contro le istituzioni. Continua il sindaco: "Qualcuno parla di abusi edilizi, ma in questa tragedia l'abusivismo edilizio non c’entra nulla. C’è un tentativo maldestro di voler a tutti i costi incolpare qualcuno. Se ci sono delle responsabilità verranno accertate dalla magistratura, ma andare a dire che è colpa dell’abusivismo edilizio equivale a dire: è colpa vostra, vedetevela voi".