Live Sicilia

Incidente sul lavoro

Due condanne per la morte di un operaio


Articolo letto 429 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Si è concluso con due condanne il processo per la morte dell'operaio rumeno Vasile Craiu, vittima di un infortunio sul lavoro verificatosi il 17 aprile dello scorso anno in una cava di Custonaci (TP), di proprietà della società "Crema Italia". Il Gup Piero Grillo ha riconosciuto la responsabilità di Diego Virgilio, amministratore e legale rappresentante della società, e di Giuseppe Cipponeri sorvegliante della cava. I due sono stati condannati rispettivamente a un anno e a un anno e otto mesi di reclusione. Entrambi hanno beneficiato della sospensione condizionale della pena. Il giudice ha anche condannato la società proprietaria della cava al risarcimento dei danni in favore dei familiari dell'operaio.