Live Sicilia

Mafia, estorsioni e droga: 23 persone a giudizio

Per Lo Piccolo &co
chiesti 173 anni di carcere


Articolo letto 449 volte

VOTA
0/5
0 voti

lo piccolo, processo, Cronaca
Centosettantatre anni di carcere. E' la richiesta formulata dai pm della Dda di Palermo nei confronti di 23 persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione aggravata, traffico internazionale di droga, detenzione di armi e favoreggiamento. Sul banco degli imputati la cosca dei Lo Piccolo ma anche i pentiti Francesco Briguglio e Franco Franzese oltre tre commercianti che, negando di aver pagato il pizzo, sono stati accusati di favoreggiamento. Le pene chieste vanno dagli 8 mesi ai commercianti reticenti ai 16 anni chiesti per Fabio Chianchiano, che oltre a partecipare all'organizzazione rappresentava il riferimento centrale per lo spaccio di droga. Il processo si svolge col rito abbraviato di fronte al gup del tribunale di Palermo.