Live Sicilia

Una lite al supermercato

Ragusa, picchia disabile:
"Così mi ha colpito"


Articolo letto 595 volte

VOTA
0/5
0 voti

disabile, picchiato, ragusa, Cronaca
Fa la spesa in un supermercato di Ragusa ma si rifiuta di pagare, litiga per questo con una cassiera e poi picchia, colpendolo con calci e pugni, un disabile di 58 anni che era intervenuto per difendere la donna in difficoltà sotto le minacce dell'energumeno. Protagonista dell'aggressione Pietro Baglieri, 53 anni, che è stato arrestato da carabinieri del comando provinciale ibleo. L'episodio è avvenuto ieri sera nella rivendita di via Caronia del guppo Alis. Il disabile è stato ricoverato nell'ospedale di Ragusa. Ora racconta: "Mi ha guardato, mi ha detto di girarmi e di farmi i fatti miei e poi ha cominciato a colpire con calci e pugni". L'aggredito che ha problemi di deambulazione ed è ipovedente da un occhio, è stato soccorso con un ambulanza e ricoverato nell'ospedale Civico di Ragusa per lesioni. Gli è stato ricostruito il condotto lacrimale e poi dimesso con una prognosi di 25 giorni. "La cassiera appena l'ha visto entrare - ricostruisce la vittima dell'aggressione, sorreggendosi su un bastone e accompagnato da un familiare - mi ha chiesto di rimanere con lei per evitare che potessero sorgere problemi. Poi lui ha fatto la sua spesa e voleva uscire senza pagare, e voleva che io facessi finta di non vederlo. Poi mi ha minacciato: girati dall'altra e fatti i fatti tuoi. E visto che non ubbidivo mi ha colpito".

Fonte Ansa