L'intervista a Cammarata "rivista" dall'ironia dei Beati Cavoli