Live Sicilia

Ciancimino sulle dichiarazioni dell'ex presidente antimafia

"Da Violante solo pregiudizi"


Articolo letto 429 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
''Capisco il pregiudizio nei miei confronti, tra l'altro ho anche subito una condanna in primo grado (per riciclaggio ndr), e sono in attesa del giudizio di appello, ma il fatto di generalizzare sulla mia famiglia è inammissibile. Nella fattispecie, mio fratello Giovanni (che due giorni fa ha deposto al processo a carico del Prefetto Mori come teste ndr), non ha mai riportato una sola condanna. E' stato prosciolto con formula piena e si è presentato adesso spontaneamente ai giudici volendo dare il suo contributo. Ho visto da parte dell'onorevole Violante un pregiudizio sulla mia famiglia e mi stupisce che provenga da una persona di così alto spessore''. E Ciancimino aggiunge: ''Mio fratello si + sottoposto con onestà alle domande dei giudici, a differenza di altri che per anni hanno rivestito cariche istituzionali, indossato toghe o divise e che forse ancora adesso hanno ancora qualcosa da dire o da ricordare…''. Parlando ancora di Violante, secondo cui Ciancimino non sarebbe ''la bocca della verita''', il figlio dell'ex sindaco di Palermo ha sottolineato di avere ''invece, apprezzato le parole del Procuratore capo di Palermo Francesco Messineo che ha detto che le mie dichiarazioni verranno sottoposte, senza alcun pregiudizio, al vaglio degli inquirenti, proprio come succede con tutti gli altri''. ''Inoltre - ha spiegato Ciancimino junior - io non ho mai detto di avere le prove della trattativa tra Stato e Cosa nostra, o di essere custode di documenti originali o autentici. All'invito degli inquirenti di produrre tutto il materiale che avevo a disposizione sull'argomento, l'ho fatto. Tutto qui''.