Live Sicilia

Enogastronomia

Nasce l'Etna rosso d.o.p.
della Tenuta Chiuse del Signore


Articolo letto 1.275 volte

VOTA
0/5
0 voti

etna rosso dop, neretna, tenuta chiuse del signore, Zapping
E' nato il nuovo nettare rosso, il “NerEtna Rosso D.O.P. 2008". Il 24 ottobre 2009  è pronto a farsi assaggiare ed è tanto pregiato da meritare il nome e la classificazione Etna rosso d.o.p. Grazie alla fertilità dell'area vulcanica, la Famiglia De Luca, proprietaria della "Tenuta Chiuse del Signore", ancora una volta, ci regala un rosso eccellente, robusto e di carattere, nato da un cru di nerello mascalese e di nerello cappuccio. Doti che gli derivano proprio dal suolo franco-sabbioso di origine vulcanica. Tutti i vini fino ad ora ottenuti dalla Tenuta raccontano storie di una natura aspra che diventa amorevole e feconda, lusingata dalla passione e dalla caparbietà con cui mani sapienti riescono a manipolare il suolo lavico fino a renderlo florido.

Nasce così il Neretna rosso d.o.p. 2008. Ultima piacevole sorpresa in una Famiglia di Vini di eccellenza in Sicilia. Tutti talentuosi e pluri-premiati come il RASULE ALTE I.G.T. SICILIA ROSSO 2007, un blend di Merlot e Nerello Mascalese ed il già apprezzato PINOT NERO I.G.T. SICILIA ROSSO 2006, nettare di Pinot Noir al 100%.

Le caratteristiche. Combinazione riuscita tra le varietà autoctone Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio. Raccolta manuale, macerazione a freddo per 12 ore, fermentazione alcolica termocontrollata, entonnage in barriques da 300 litri, affinamento in bottiglia per alcuni mesi. Il NERETNA ROSSO D.O.P. 2008 dal colore rosso rubino, è così pronto a passare l'esame olfattivo, con le sue sfumature odorose che risulteranno in successione fruttate, ben amalgamate a sentori di vaniglia, noce di cocco, testimonianza del breve affinamento in legno, con una scia di spezie e liquirizia.

Le altre etichette. Sergio De Luca, che ha ereditato e mantenuto le tradizioni della Famiglia, insieme con Paolo Peira, l'enologo e Lucio Brancadoro, l'agronomo, ha ottenuto da vitigni straordinari, altri vini altrettanto eccellenti. A partire dal PINOT NERO I.G.T. SICILIA ROSSO 2006, uno dei primi esemplari ad uscire sul mercato: ha un naso di buona finezza, con un fruttato che vira sui toni appena surmaturi; in bocca è asciutto e ben equilibrato. A seguire, il SERRANTICO I.G.T. SICILIA ROSSO 2007, il vino di punta della Tenuta, che nasce da vitigni alloctoni quali Merlot al 70% e Syrah al 30% coltivati sul suolo lavico. L'annata 2007 presenta un colore rubino cupo con riflessi porpora ed al naso offre generosamente concentrazione e intensità di frutta e spezie.

Ed in più altri due vini importanti: il RASULE ALTE I.G.T. SICILIA ROSSO 2007 che ha meritato la Gran Menzione al Vinitaly del 2009 a base di Merlot al 70% e Nerello Mascalese al 30%, affinato senza l'utilizzo di legni per mantenere inalterati i profumi primari ed il RASULE ALTE I.G.T. SICILIA BIANCO 2008 che unisce agli aromi ed alla fragranza dell'Insolia, la morbidezza del Sauvignon, un vino fresco, aromatico al palato e dalla personalità decisa.

La "Tenuta Chiuse del Signore” di Linguaglossa, versante nord dell'Etna, non eccelle solo nell'enocoltura. Molteplici i prodotti pregiati che da questa meravigliosa terra la famiglia De Luca e i suoi collaboratori sono riusciti pazientemente a ricavare. L'olio extravergine è uno di questi.

Grazie alla raccolta manuale delle olive e alla scelta meticolosa delle tecniche di trasformazione, la qualità di questo extravergine è assolutamente incomparabile: OLIO ETICHETTA NERA da cultivar di Nocellara Etnea e Brandofina ed OLIO ETICHETTA ROSSA da piante di Nocellara Etnea e Moresca.

Abituati da sempre ad apprezzare il buono della natura, alla Tenuta si attende con amorevole pazienza il tempo perfetto per la raccolta, garanzia del prodotto di qualità. E dulcis in fundo le NOVE CONSERVE: FUNGHI sott'olio, MELANZANE a crudo sott'olio, POMODORI DI PACHINO SECCHI sott'olio, Patè di FINOCCHIETTO SELVATICO, Pesto di PISTACCHIO, CAPONATA Siciliana, PEPERONI al forno sott'olio, CIPOLLE al forno sott'olio, SALSA di POMODORO fresco e basilico.