Live Sicilia

Barcellona Pozzo di Gotto

Scoperta una loggia massonica
Denunciati sei professionisti


Articolo letto 505 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Il sostituto procuratore Giuseppe Verzera, ha aperto un'inchiesta su una loggia massonica scoperta a Barcellona Pozzo di Gotto, iscrivendo nel registro degli indagati sei persone fra medici, funzionari pubblici e docenti. I professionisti sono accusati di aver violato la legge Spadolini sulle associazioni segrete.

L'indagine era nata a seguito dell'operazione "Sistema", della Squadra mobile di Messina, risalente allo scorso febbraio. Gli agenti hanno perquisito la loggia "Ausonia", in piazza Marconi, portando alla luce elenchi che riportavano i nomi di decine di persone appartenenti alla stessa loggia e residenti a Messina, Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto.

Secondo gli investigatori gli obiettivi illeciti erano assunzioni, avanzamenti di carriera, e aggiudicazioni di appalti pubblici.

In una stanza con il pavimento a scacchiera c'era un altare, segni astrologici sulle pareti e per terra una bara e un teschio. Indagini sono in corso per risalire all'identità degli altri appartenenti alla loggia.