Live Sicilia

AMBIENTE

Giunta Lombardo aumenta controlli su dissesto idrogeologico


Articolo letto 425 volte

VOTA
0/5
0 voti

aumento controlli, dissesto idrogeologico, sicilia, Le brevi
La giunta regionale, su sollecitazione del presidente, Raffaele Lombardo, ha deciso di aumentare il livello di controllo sul dissesto idrogeologico. Tutte le pratiche che riguardano il declassamento del rischio - condizione fondamentale per le autorizzazioni edilizie - saranno riviste. Le istruttorie degli atti legati alla gestione del territorio sono state finora affidate alla esclusiva iniziativa e responsabilità degli enti locali. Il personale regionale "la cui competenza e fedeltà - afferma il presidente - non è in discussione", si è occupato della verifica documentale delle pratiche. Solo in casi eccezionali si è proceduto, di norma, a visite ispettive. La decisione assunta dalla giunta, impone invece, da parte degli uffici regionali, una diretta e puntuale verifica sui luoghi. "Ciò anche per impedire - dice una nota dell'ufficio stampa della Regione - che possano riproporsi casi come quello che ha visto carpire una conversazione del presidente della Regione con il dirigente della protezione civile, subito dopo il disastro Giampilieri. La conversazione è stata riproposta - in queste ore - in chiave scandalistica da alcuni siti internet e dal alcuni quotidiani anche di dimensione nazionale. Lombardo, in assoluta buona fede e senza aver evidentemente nulla da nascondere, stava conversando con due suoi collaboratori a cui raccontava infatti di aver ricevuto per la firma alcuni documenti, tra cui una pratica di declassamento del rischio che avrebbe consentito di realizzare delle costruzioni in prossimità del greto di un fiume".