Live Sicilia

CATANIA

L'Università chiede spiegazioni al professore


Articolo letto 609 volte

VOTA
0/5
0 voti

Catania, docente, elio rossitto, indagato, procura, sesso, Cronaca
L'università di Catania ha formalmente avviato la "contestazione degli addebiti" al professor Elio Rossitto dopo la denuncia di una studentessa sulla presunta richiesta di 'favori sessuali' in cambio di un 'aiuto' agli esami. Il docente della facoltà di Scienze politiche ha 20 giorni di tempo per presentare le sue deduzioni. "Alla luce delle notizie di cronaca e dalle dichiarazioni riportate dagli organi di stampa e, in particolare, dal quotidiano La Sicilia di oggi - si legge in comunicato diffuso dall'ateneo - l'amministrazione dell'università di Catania ha provveduto ad avviare la contestazione degli addebiti nei confronti del prof. Elio Rossitto, docente della facoltà di Scienze politiche, al quale sono stati concessi venti giorni di tempo perché rappresenti le sue deduzioni. Questo permetterà, subito dopo, di trasmettere la pratica al Consiglio universitario nazionale per i provvedimenti conseguenti".