Live Sicilia

Palma di Montechiaro, polemiche sull'intitolazione

"La scuola per Rita Atria"
Ma il preside dice di no


Articolo letto 472 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Il sindaco di Palma di Montechiaro, Rosario Gallo, ha proposto al consiglio di istituto del nuovo plesso scolastico del quartiere Carnara l'intitolazione a Rita Atria, la giovane collaboratrice di giustizia di Partanna, suicidatasi a Roma dopo la strage di via D’Amelio. Ma la proposta è stata rifiutata - come racconta blogsicilia -,  il preside Giuseppe Lauricella ha chiesto di intitolare la scuola al professore Vincenzo Sambito, morto due anni fa a San Giovanni Rotondo, fondatore nel 1970 della sezione del Liceo di Palma di Montechiaro.
La scuola ha spiegato di avere “rispetto e deferente ricordo per Rita Atria ma il Consiglio d’istituto ha ritenuto opportuno dare il giusto riconoscimento a una illustre personalità nata nel nostro paese come Vincenzo Sambito. Abbiamo pertanto fatto sapere al sindaco che preferiremmo che i giovani non dimenticassero la figura del preside Vincenzo Sambito, senza con ciò nulla togliere alla storia e al valore di un personaggio come Rita Atria. Riteniamo che bisogna privilegiare le personalità che hanno dato lustro al nostro paese e tra queste non può essere dimenticato il fondatore del nostro liceo“.