Live Sicilia

LICATA

Intimidazioni contro un avvocato e un consigliere


Articolo letto 432 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Due intimidazioni sono state fatte, la scorsa notte, a Licata. L'avvocato Rosario Magliarisi ha denunciato ai carabinieri di aver trovato davanti la propria abitazione, in contrada Cannavecchia, nei pressi dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso, un cane morto e un biglietto intimidatorio. Il consigliere comunale Giuseppe Caico ha, invece, denunciato di aver trovato all'interno di una sala della sua agenzia di pompe funebri una bombola del gas cui era stato aperto il rubinetto.