Live Sicilia

Palermo, la segnalazione di un lettore

Fuoco ai rifiuti pericolosi
Ecco le immagini


Articolo letto 559 volte

VOTA
5/5
1 voto
palermo, rifiuti, san paolo palace hotel, via macello, Cronaca
Da vent'anni sarebbe una discarica a cielo aperto dove scaricare rifiuti pericolosi e dargli fuoco quando diventano troppi. Si tratta della via Macello, a Palermo. Un lettore di Livesicilia, stanco di questa situazione, ha scritto alla redazione segnalando il problema e fornendo anche le immagini (CLICCA SUL VIDEO) di un incendio che sarebbe stato appiccato oggi stesso.

“Chiunque abiti tra il San Paolo Palace Hotel (via Messina marine) e piazza ponte Ammiraglio (corso dei Mille) sa bene di cosa si tratta – scrive il lettore - la famigerata via Macello: una stradina sterrata e non fruibile alle auto che si trova proprio alle spalle dell’ex mattatoio comunale”.

Questa strada sarebbe ormai da anni adibita a discarica da quelli che il lettore chiama “lapinari”, coloro che raccolgono rifiuti pericolosi con il classico veicolo a tre ruore. “Questi – continua il lettore - quotidianamente vengono a scaricare frigoriferi, lavatrici, armadi, divani, e quant’altro. Quando la montagna di rifiuti ingombranti diventa troppo grande, i 'lapinari' appiccano le fiamme creando nubi nerissime e cancerogene alte anche 30 metri, costringendo tutto il vicinato a chiudere le finestre per non rimanere intossicati”.

Fra questi rifiuti, come detto, molti sono quelli definiti pericolosi. “I vecchi frigoriferi contengono Cfc e Hcfc, sostanze che 'bucano' l’ozono dell’atmosfera in alta quota e aumentano di conseguenza le malattie della pelle. L’impatto ambientale è gravissimo – sostiene il lettore – e la polizia municipale è stata più volte avvisata della suddetta discarica” senza che sia mai stato preso un provvedimento. “Visto che la strada è sterrata e chiusa al traffico – chiude il lettore - basterebbe chiuderne gli accessi impedendo ai 'lapinari' di entrare”.