Live Sicilia

Con una pistola minaccia i genitori

"Ora torno e vi sparo"
Arrestato a Caltanissetta


Articolo letto 595 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltanissetta, genitori, ignazio taibbi, minacce, Cronaca
Al culmine di una violenta lite con i genitori, e uno scontro fisico con il padre, è uscito da casa minacciando di tornare e ucciderli ma appena rientrato è stato bloccato da carabinieri perché trovato in possesso di una pistola. Protagonista della vicenda, accaduta a Caltanissetta, un operaio di 28 anni, Ignazio Taibbi, che è stato arrestato per detenzione illegale di arma da fuoco, ricettazione e minacce aggravate.

Lo 'scontro' è avvenuto nella casa del giovane, dove sua madre e suo padre si erano recati per incontrare la nuora. Al rientro del 28enne è scoppiata una lite tra lui e i suoi genitori per antichi dissidi. Dopo una colluttazione con il padre, Taibbi è uscito di casa minacciando i genitori: "Ora torno e vi sparo... vi ammazzo", ha detto loro. I due coniugi preoccupati hanno avvertito i carabinieri che si sono recati sul posto e hanno bloccato l'uomo che stava rientrando a casa e che aveva alla cintola una rivoltella calibro 44, con il numero di matricola cancellato, e lo hanno arrestato.