Live Sicilia

Università di Palermo, proteste anti-Gelmini

L'Onda sul tetto che scotta


Articolo letto 447 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Un centinaio di studenti universitari dell'Onda Anomala sono saliti sul tetto del rettorato a Palermo, ieri,  per protestare contro la presenza del ministro Gelmini prevista per oggi a un convegno organizzato dal rettore Roberto Lagalla. Gli studenti protestano contro il nuovo ddl sull'università presentato dal governo in questi giorni, "che taglia i finanziamenti agli atenei - dice una nota dell'Onda -, non tocca in alcun modo i privilegi dei baroni, ridimensiona la ricerca scientifica e dismette ulteriormente l'università pubblica". Domani pomeriggio alle 16 in concomitanza con il previsto intervento del ministro Gelmini in rettorato, gli studenti dell'Onda partiranno in corteo dal teatro Massimo. L'Onda Anomala contesta "l'atteggiamento della questura di Palermo - si legge ancora nella nota - che vorrebbe impedire agli studenti di sfilare fin sotto il rettorato: il corteo è stato autorizzato fino a Piazza S.Anna, molto distante da piazza Marina, sede del rettorato". Gli studenti chiedono a Lagalla di "prendere pubblicamente posizione contro questo atto di censura e di limitazione della libertà di manifestare contro un provvedimento del ministro Gelmini".

Fonte Ansa (aggiornato alle 0,21 del 5 novembre 2009)