Live Sicilia

41 bis, lettera di minacce

"Ci sarà sangue"


Articolo letto 748 volte

VOTA
0/5
0 voti

41 bis, la repubblica, procura, Cronaca
Una lettera di minacce ai ministri dell'Interno e della Giustizia, Roberto Maroni e Angelino Alfano, ai parlamentari del Pdl e del Pd Carlo Vizzini e Beppe Lumia (che hanno presentato il disegno di legge che ha inasprito il 41 bis, ndr) e ai vicecapi di gabinetto di via Arenula, i magistrati Roberto Piscitello e Sergio Barbiera, è stata recapitata ieri alla redazione palermitana del quotidiano "La Repubblica".

Nella missiva, scritta da sedicenti familiari dei detenuti al 41 bis, si lamentano le restrizionia cui sono sottoposti i carcerati tanto vessati da essere ''costretti al suicidio''.

''Pagherete e ci sarà sangue'', è l'inquietante minaccia con cui si chiude lo scritto.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri e la Procura.