Live Sicilia

Trasporti

Prorogato il bando di 'greenways'


Articolo letto 465 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Economia
Prorogato al 1 dicembre 2009 il termine ultimo per la presentazione delle proposte per la realizzazione di 'greenways' lungo linee ferroviarie dimesse. Lo ha deciso il dirigente generale del dipartimento regionale dei Trasporti, Giovanni Lo Bue, che ha prorogato l'avviso e la relativa modulistica per la selezione, dei progetti relativi ai finanziamenti previsti dalla linea di intervento 3.3.2.4 del P.o Fesr 2007-2013 "Attivazione di un piano strategico regionale per la mobilità dolce e/o non motorizzata (sedime ferroviario - greenways)". La selezione avverrà con procedura valutativa a graduatoria. Le risorse disponibili per l'intervento sono 16 milioni e 500 mila euro. "Con la realizzazione di piste ciclabili e pedonali lungo linee ferroviarie non più utilizzate, ma che scorrono lungo percorsi naturalistico-ambientali di grande fascino - dice l'assessore al Turismo e Trasporti, Nino Strano - vogliamo costituire una serie di itinerari turistico-ricreativi alternativi, adeguatamente attrezzati, che possano offrire al visitatore punti di ristoro, assistenza e pernottamento". L'intervento riguarda la realizzazione di 'greenways' lungo le linee ferroviarie dismesse: Caltagirone-Piazza Armerina- Dittaino;Siracusa-Ragusa-Vizzini Val d'Anapo; Noto-Pachino (Vendicari); Palermo-Corleone-San Carlo; Castelvetrano-San Carlo -Burgio; Castelvetrano-Porto Empedocle-Agrigento.