Live Sicilia

Disfatta interna per l'Olio Gallo Verga Palermo


Articolo letto 406 volte

VOTA
0/5
0 voti

basket, cestistica ragusa, olio gallo palermo, Sport, Zapping
Pessima figura dell’Olio Gallo Verga Palermo nel terzo turno del campionato di serie B regionale, essendo stata sconfitta dalla Cestistica Ragusa con il punteggio di 51-56.

Al Palauditore, le giocatrici iblee hanno mostrato carattere ed una migliore organizzazione di gioco e di squadra, tutti ingredienti assenti tra le fila delle padrone di casa.

Da segnalare la prestazione dell’ottima Minardi protagonista di una prestazione di rilievo confortata da 21 punti e dal canestro decisivo da tre.

Olio Gallo in azione (archivio)

Olio Gallo in azione (archivio)



Per il Verga si salvano soltanto Mimma Dominici (20 punti) e Roberta Scrima (4 punti). A quest’ultima manca, comunque, la determinazione e la maturità della prima che le potrebbero consentire un migliore risultato a tabellino.

Inguardabile la prestazione di Antonella Giordani (10 punti), dalla quale ci si attende già da troppo tempo una migliore presenza in campo ed un risultato più dignitoso a tabellino. Confusa invece e indisponente la presentazione dell’esperta Ciriminna (4 punti).

Non giudicabili le altre giocatrici, a cui è stato concesso poco spazio; mentre merita una nota di incoraggiamento Lo Porto, che pare però ancora lontana parente della cestista grintosa e tecnicamente apprezzabile che abbiamo visto fino allo scorso anno nel campionato di categoria superiore a Partinico.

Il coach Piergiorgio Riva ha puntato ancora una volta su un quintetto esperto, almeno dal punto di vista anagrafico, trascurando le giovani Verona, Passerini e Bonnì che, sebbene convocate, non hanno giocato nemmeno pochi minuti nel corso di una partita che, quantunque equilibrata, doveva essere giocata con più cattiveria sportiva e maggiore dinamismo in campo.

Parziali: 13-14; 15-10; 8-15; 15-17.

Tabellino:

Olio Gallo Palermo – Scrima 4, Trevisano 5, O. Lo Porto 3, Dominici 20, Giordani 10; Corrao 5, S. Vitale, Vigilante, Ciriminna 4, Verona ne, Passerini ne, Bonnì ne. All. Riva.

Cestistica Ragusa – Battaglia 8, Minardi 21, Schembari 15, Guastella, Maltese 6; Tummino 2, Raniolo, Padua ne, Cappello ne, Antoci ne. All. Tumino.

Arbitri – Catalano e Abita (TP).

Per approfondire la cronaca della partita, cliccate qui.