Live Sicilia

Botta e risposta

"Se io sono Catone, Lombardo è Nerone"


Articolo letto 494 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Politica
"E' fin troppo generoso Raffaele Lombardo che mi paragona al mitico Catone 'il censore' per la vicenda Armao. Il politico romano era un personaggio particolarmente apprezzato. Se mi è consentita un'assimilazione, atteso che oggi il presidente della Regione ha detto di voler spaccare tutto nella politica siciliana pur di mantenere il potere, paragonerei Raffaele Lombardo a Nerone l'incendiario". Lo afferma Rudy Maira, capogruppo Udc all'Ars, replicando al presidente della Regione.