Live Sicilia

Dopo le rivelazioni di Spatuzza

La procura di Firenze invia
a Palermo gli atti su Dell'Utri


Articolo letto 405 volte

VOTA
0/5
0 voti

dell'utri, firenze, mafia, palermo, spatuzza, Cronaca
Altri esecutori materiali delle stragi di mafia del 1993, oltre a quelli già condannati nel processo di Corte d'assise celebrato a Firenze nel 1998, potrebbero essere individuati dai magistrati della procura della Repubblica di Firenze. In particolare, gli inquirenti fiorentini, forse anche grazie alla spinta data alle indagini dalle recenti dichiarazioni del collaboratore Gaspare Spatuzza, potrebbero essere nella condizione di individuare un altro esecutore materiale della strage dei Georgofili del 27 maggio 1993 rispetto a quelli già condannati. E' quanto si apprende alla procura della Repubblica di Firenze.

"Ai colleghi di Palermo abbiamo trasmesso una serie di atti relativi a nostre attività di indagine nell'ipotesi che possano loro servire a verificare collegamenti tra esponenti di Cosa Nostra e Marcello Dell'Utri, già indagato per concorso esterno in associazione mafiosa". Così il procuratore di Firenze, Giuseppe Quattrocchi ha parlato dell' inchiesta sulle stragi mafiose del 1993 e degli esiti delle recenti dichiarazioni fatte dal collaboratore Gaspare Spatuzza ai magistrati fiorentini. Quattrocchi ha aggiunto di "sperare che il materiale inviato dalla procura di Firenze in Sicilia sia utile ai magistrati palermitani per le loro inchieste".