Live Sicilia

Beni culturali

Palermo, riapre palazzo Abatellis


Articolo letto 515 volte

VOTA
0/5
0 voti

galleria, palazzo abatellis, palermo, regionale, Zapping
Riapre questo pomeriggio a Palermo la galleria regionale di palazzo Abatellis chiusa due anni fa per restauri e ampliamenti. Gli interventi, cofinanziati con i fondi del Por 2000/2006, hanno creato due nuove gallerie espositive e hanno riguardato l'ala storica quattrocentesca, quella settecentesca, i prospetti esterni, il cortile. E' stato tra l'altro liberato l'antico parlatorio diventato percorso museale con l'esposizione di opere di Vincenzo da Pavia. Dall'ala quattrocentesca, dove si trova l'Annunziata di Antonello da Messina, si accede a quella settecentesca. Il nuovo percorso espositivo, che si snoda su due piani, propone un itinerario attraverso la pittura siciliana dalla fine del XVI a quella del XVII secolo. Nei nuovi ambienti si ritrova l'esito di circa un cinquantennio di studi sulla pittura in Sicilia. L'itinerario si snoda tra la fine del Cinquecento e la fine del Seicento, rendendone chiari alcuni passaggi salienti. La Regione progetta ora un rapporto sinergico con i privati. "Intendiamo coinvolgerli - ha detto l'assessore regionale alla cultura, Lino Leanza - per una fruizione completa che coniughi i beni culturali con il sistema turistico e con lo sviluppo dell'economia del territorio. Entro quest'anno contiamo di realizzare i bandi per la concessione ai privati che però dovranno presentare progetti di qualità, anche attraverso il project financing".