Live Sicilia

Emergenza rifiuti

Le richieste dei sindaci a Lombardo


Articolo letto 632 volte

VOTA
0/5
0 voti

palermo, provincia, richieste, sindaci, Cronaca
E’ stato messo a punto a Palazzo Comitini il documento con le richieste avanzate alla Regione Siciliana da parte della Conferenza Permanente dei Sindaci della Provincia presieduta dal presidente della Provincia, Giovanni Avanti e dei rappresentanti degli Ato Rifiuti.

“Dopo l’assemblea di stamattina – sottolinea Avanti – che ha dimostrato quanto sia sentito e urgente il problema dell’emergenza rifiuti, stasera insieme a tutti i Sindaci del territorio sottoporrò una serie di richieste che provengono dai primi cittadini e dai rappresentanti degli Ato al presidente Lombardo. Sono certo che il Governatore saprà ascoltare le esigenze dei Comuni dopo la sensibilità dimostrata rendendosi disponibile a incontrare tutti i primi cittadini oggi stesso”.

I primi due punti sono quelli contenuti nell’ordine del giorno approvato all’unanimità dai primi cittadini nella seduta urgente dedicata all’emergenza rifiuti. Si chiede al Governo Regionale e alle Istituzioni nazionali “la dichiarazione dello stato di emergenza igienico-sanitaria su tutto il territorio della provincia di Palermo per l’impossibilità di conferire i rifiuti nelle attuali discariche e per la conseguente interruzione del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani”. Inoltre si richiede al Governo Regionale “che si faccia carico di un intervento straordinario di natura finanziaria per consentire agli attuali ato rifiuti di potere superare la grave crisi economica e finanziaria in cui versano”.

Gli altri quattro punti che verranno sottoposti al Governatore Lombardo sono:
1) il pagamento da parte della Regione degli stipendi fino al giugno 2010
2) del costo di conferimento in discarica
3) del costo degli mezzi di movimentazione dei rifiuti solidi urbani
4) il costo delle infrastrutture necessarie per la messa a norma delle discariche esistenti nel territorio provinciale.