Live Sicilia

Le conclusioni del pg al processo contro l'ex senatore Dc

"Otto anni per Inzerillo"


Articolo letto 647 volte

VOTA
0/5
0 voti

associazione mafiosa, processo, senatore dc, vincenzo inzerillo, Cronaca
Il pg di Palermo, Vittorio Teresi, ha chiesto la conferma della condanna a 8 anni inflitta in primo grado all'ex senatore Dc Vincenzo Inzerillo, imputato di associazione mafiosa. L'ex politico fu poi assolto in appello; ma il verdetto è stato annullato con rinvio dalla Cassazione che ha imposto un nuovo giudizio di II grado. Inzerillo era stato arrestato il 15 febbraio 1995 dopo le rivelazioni di tre collaboratori di giustizia, Gioacchino Pennino, Giovanni Drago e Salvatore Cancemi. I pentiti lo descrissero come un politico stabilmente inserito nella cosca di Brancaccio guidata dai boss Filippo e Giuseppe Graviano. Accuse confermate, recentemente, dal neo collaboratore Gaspare Spatuzza, uomo di fiducia di Giuseppe Graviano. L'udienza è stata rinviata al 21 dicembre per l'inizio delle arringhe difensive.