Live Sicilia

REGIONE

Pesca del tonno, Bufardeci: "Preoccupati per posizione comunità internazionale"


Articolo letto 347 volte

VOTA
0/5
0 voti

assessorato alla pesca, regione, Le brevi
“Sono molto preoccupato per le decisioni che si stanno per prendere sulla pesca del tonno rosso. Al vertice Iccat la situazione è ancora fluida, ma stiamo correndo il rischio di una netta contrazione delle opportunità per i nostri pescatori”. E’ il commento dell’assessore regionale alla pesca della Sicilia, Titti Bufardeci, sull’andamento del vertice Iccat di Recife (Brasile). La delegazione dell’amministrazione siciliana sta lavorando a stretto contatto con il governo italiano. Tutto è di nuovo in discussione, con la possibilità concreta che, per evitare l’iscrizione del tonno rosso nella lista Cites (che vieterebbe di fatto ogni forma di pesca e commercio), si tagli ulteriormente lo sforzo di pesca stabilito con gli accordi di Marrakesh.

“Siamo al fianco della nostra flotta – continua Bufardeci – che in questi anni ha rispettato le regole fissate dalla comunità internazionale. La pesca del tonno rosso appartiene a una tradizione mediterranea che va conciliata con le regole della tutela ambientale. Ma ogni intervento non deve prescindere dalla compatibilità economica di una attività imprenditoriale che da anni viene eccessivamente penalizzata”.