Live Sicilia

CATANIA

Cane randagio morde 13enne davanti scuola


Articolo letto 525 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Una studentessa di 13 anni, F. B., che aspettava l'inizio delle lezioni davanti alla sua scuola, è stata aggredita e ferita a un polpaccio da un cane randagio. L'episodio è avvenuto questa mattina nel popoloso rione di Librino di Catania, davanti all'istituto comprensivo Pestalozzi dove la ragazzina frequenta la prima media. Soccorsa dal genitore di un'altra alunna dell'istituto, la tredicenne è stata trasportata nell'ospedale Garibaldi per tre lesioni da morso e un'ematoma e successivamente trasferita nel centro antirabbico. Al Garibaldi è stata portata, in stato di choc, anche una donna incinta che ha assistito alla scena. L"aggressoré, un cane randagio meticcio di piccola taglia, é stato bloccato e legato da uno dei genitori dei ragazzi presenti e poi preso in consegna da guardie zoofile. Secondo la ricostruzione di alcuni testimoni l'animale, che appariva tranquillo, si sarebbe avvicinato a degli zaini che erano per terra e li avrebbe annusati, forse attratto dall'odore delle merende. Spinto dalla fame avrebbe addentato la cartella di una bambina di scuola elementare, che ha cominciato a urlare per la paura. La tredicenne sarebbe intervenuta in sua difesa e il cane l'avrebbe morsa tre volte, ferendola in maniera non grave. (Ansa)