Live Sicilia

Rifiuti

Bassolino: Quanto silenzio
su emergenza in Sicilia


Articolo letto 464 volte

VOTA
0/5
0 voti

bassolino, emergenza rifiuti, sicilia, Cronaca
L'emergenza rifiuti in Sicilia è avvolta da un "assordante silenzio". Lo sottolinea sul suo blog il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino: "E' vero - aggiunge - che i rifiuti non sono di destra né di sinistra, ma è il loro uso politico-mediatico che può avere un colore". "Spero davvero - scrive Bassolino - che Palermo e la Sicilia possano risolvere al più presto i loro problemi con i rifiuti. Magari facendo tesoro dell'esperienza vissuta dalla nostra regione e degli sforzi in corso per completare il ciclo integrato di smaltimento. Al tempo stesso, fa riflettere l'assordante silenzio che avvolge l'emergenza siciliana. Lo sottolinea anche Mario Centorrino sul Corriere del Mezzogiorno di oggi, chiedendosi se c'é 'una mondezza di destra e una di sinistra'. E' un dubbio più che legittimo. E' vero che i rifiuti non sono né di destra né di sinistra, ma è il loro uso politico-mediatico che può avere un colore". "I rifiuti di Napoli, infatti, sono stati per mesi al centro dell'attenzione di tutto il Paese e del dibattito pubblico, in particolare durante le scadenze elettorali. Quante strumentalizzazioni... In quei mesi si scatenò di tutto: dal fuoco avversario al fuoco amico. Ma oggi, dal punto di vista politico sta emergendo un quadro di diverse responsabilità e, sul fronte giudiziario, è sempre più chiaro il ruolo della camorra nel boicottare l'azione dello Stato per riprendersi il controllo sul sistema dei rifiuti. Per la Sicilia, invece, solo silenzio: sui cumuli di spazzatura, sui roghi, sulle proteste, sul ruolo di Cosa Nostra. I rifiuti siciliani non esistono e sulla Sicilia non c'é né fuoco avversario, né fuoco amico. L'augurio è, comunque, che il problema possa essere avviato a soluzione da parte dello Stato", conclude. (Ansa)