Live Sicilia

Influenza A

Parto cesareo per la donna
ricoverata all'Ismett


Articolo letto 1.101 volte

VOTA
0/5
0 voti

influenza A, ismett, palermo, parto cesareo, Cronaca
Ha partorito con un cesareo la donna di Siracusa al settimo mese di gravidanza e ricoverata da tre settimane all'Ismett di Palermo perché affetta dal virus H1N1. Il bambino, che ora si trova nel reparto di Terapia intensiva Neonatale dell'ospedale Civico, è in condizioni critiche ma stabili. Si è deciso di effettuare il cesareo, eseguito nel tardo pomeriggio di ieri, per le condizioni generali della donna affetta da particolari complicazioni alla respirazione. La paziente, 38 anni, dallo scorso 25 ottobre era sottoposta a trattamento di ossigenazione extracorporea. Il parto è stato eseguito nelle sale operatorie dell'Ismett da un'equipe mista. In sala per eseguire il cesareo erano presenti, infatti, i ginecologi ed i neonatologi del Civico, esperti in gestione di gravidanze a rischio, e i rianimatori dell'Istituto Mediterraneo. Il bambino ora si trova in isolamento, in un'area della Terapia intensiva dove vengono trattati i casi di influenza A-H1N1. La donna è, invece, ancora nel reparto di Terapia Intensiva di Ismett, in respirazione con l' Ecmo. Le sue condizioni sono stazionarie, la prognosi resta riservata. Intanto sono stabili le condizioni della donna di Caltagirone, giunta all'Istituto Mediterraneo subito dopo il parto, e l'uomo di Messina trasferito a Palermo ieri. Entrambi sono sottoposti a trattamento di ossigenazione extracorporea. In lento miglioramento i due pazienti di Trapani e Modica giunti anche loro a Ismett per complicanze respiratorie ma non legati all' Ecmo. (Ansa)