Live Sicilia

Polemica Lombardo-Cuffaro

"Non per negare, ma per precisare"
La replica di Gianluca Galati


Articolo letto 1.688 volte

VOTA
0/5
0 voti

cuffaro, gianluca galati, lombardo, Mpa, udc, Politica
In riferimento al comunicato stampa del senatore Salvatore Cuffaro di ieri riguardante “i nomi del presidente” pubblicato da diversi quotidiani, l'avvocato Gianluca Galati, Capo di gabinetto vicario del Presidente della Regione siciliana precisa che:
“Il sottoscritto lavora presso la Regione siciliana con contratto a tempo determinato sin dal 2001, con brevi interruzioni avendo svolto altri incarichi per enti e amministrazioni pubblici. A mero titolo esemplificativo ho, tra l'altro, svolto le funzioni di direttore del Parco delle Madonie, ho lavorato quale funzionario della presidenza dell'ARS (Presidente Gianfranco Miccichè), ho assunto diversi ruoli amministrativi su incarico del precedente governo regionale.
A tale proposito, ad esempio, l'incarico quale componente del CDA del Parco scientifico e tecnologico della Sicilia, citato da Cuffaro, mi è stato conferito nel 2004 dall'assessore all'Industria del tempo e non, quindi, dall'attuale Governo.
Quanto sopra brevemente descritto, non per negare, ovviamente, il mio essere “uomo del presidente”, ma semmai per segnalare di non aver mai avuto tessere di partito, men che mai dell'MPA. Nella funzione di Capo gabinetto vicario del Presidente Lombardo svolgo un ruolo tecnico, anche nelle società in cui sono stato nominato, per porre in essere gli indirizzi strategici dati dal Presidente stesso, nell'alveo di una chiara, trasparente e risanatrice azione amministrativa, mai tesa ad una mera occupazione di poltrone per apportare benefici “politici” a chicchessia.